contattaci: direzione_at_climatologia.eu

 

 

Who we are | Temperature | Precipitazioni | Ghiacciai | Eventi estremi | Centro studi | Ricerca | Bollettino | Links Home

ASIA - DATI DI SINTESI

suddivisione stazioni per anno inizio misurazioni

Il 61% delle stazioni inizia le misurazioni nel 1881

suddivisione stazioni per anni di funzionamento (max = 135 anni)

Il 66% delle stazioni presenta meno di 5 anni di "non funzionamento". Il 33% ha funzionato quasi ininterrottamente

suddivisione stazioni per popolazione

Il 35% delle stazioni sono ubicate in aree metropolitane

suddivisione stazioni per decennio in cui ricade anno più caldo

Oltre il 40% dei record massimi è stato registrato nel decennio 2000-2009. Gli ultimi 5 anni annoverano oltre il 25% dei record

suddivisione stazioni per anno di temperatura massima

Primato per il 2010 con oltre il 25% di record caldi. Un solo record massimo prima del 1995 e nessun record caldo dopo il 2010

suddivisione stazioni per decennio in cui ricade anno più freddo

Oltre il 25% dei record minimi è stato registrato nel decennio 1880-89. Nessun record minimo dal 1979 ad oggi

suddivisione stazioni per anno di temperatura minima

Oltre il 20% dei record minimi è stato registrato nel 1893. Nessun record minimo dal 1975 ad oggi

 

percentile temperatura 2014

Oltre il 16% delle temperature del 2014 ricade sotto il 5° percentile. In nessun caso si è al di sotto del 50° percentile, quindi nella parte bassa della classifica

 

suddivisione stazioni confronto 2014 - media totale

Rispetto alla media dell'intero periodo di misura, in oltre l'80% delle stazioni il 2014è risultato più caldo

confronto T 2014 - media intero periodo (riga verde=media)

La differenza media tra le temperature del 2014 e le medie dell'intero periodo di misura è risultata piuttosto alta e pari a +0,68°C

suddivisione stazioni confronto 2014 - media trentennale

Rispetto all'ultima media trentennale, in oltre la metà delle stazioni la temperatura del 2014 è risultato confrontabile. In oltre il 23% dei casi, invece, è risultata minore

confronto T 2014 - media trentennale (riga verde=media)

La differenza media tra le temperature del 2014 e l'ultima media trentennale è risultata praticamente nulla e pari a +0,01°C

suddivisione stazioni variazione T - interpolazione lineare

Utilizzando il metodo della variazione della retta di interpolazione lineare, in tutte le stazioni si registra un incremento delle temperature superiore a 0,30 °C dal 1880 ad oggi

variazione T interpolazione lineare (riga verde=media)

In 7 stazioni l'aumento dal 1880 ad oggi supera il grado centrigrado e mezzo. L'incremento medio è risultato molto alto e pari a +1,36°C

suddivisione stazioni variazione T - media trentennale

Identiche risultanze utilizzando il metodo della variazione della media mobile trentennale

 

 

variazione T media trentennale (riga verde=media)

In 5 stazioni l'aumento dal 1880 ad oggi supera il grado centrigrado e mezzo. L'incremento medio è risultato sensibile e pari a +1,15°C

 

 

differenza T 2014 - T massima (riga verde=media)

Mediamente, la temperatura del 2014è di 1,19° C inferiore a quella massima registrata nelle stazioni

differenza T 2014 - T minima (riga verde=media)

Mediamente, la temperatura del 2014è di circa 2,76° C superiore a quella minima registrata nelle stazioni. La temperatura del 2014è pertanto più vicina ai picchi caldi che ai picchi freddi

stazione unica virtuale

La variazione della temperatura della stazione unica virtuale è pari a 1,11°C usando il metodo della media mobile trentennale e 1,31°C utilizzando il metodo della interpolazione lineare

stazione virtuale unica ultimi 15 anni

La tendenza negli ultimi 15 anni mostrerebbe una inversione: la variazione della temperatura della stazione unica virtuale negli ultimi 15 anni è infatti pari a 0,09°C usando il metodo della media mobile quinquennale e -0,01°C utilizzando il metodo della interpolazione lineare

 

© 2010 Copyright by CRC | Privacy policies
 graphic by brosinformatica.it