contattaci: direzione_at_climatologia.eu

 

 

Who we are | Temperature | Precipitazioni | Ghiacciai | Eventi estremi | Centro studi | Ricerca | Bollettino | Links Home

SULLO STATO DI SALUTE CLIMATICA DEL TERRITORIO RUSSO - SIBERIANO

stazioni considerate

confronto tra valore 2013 e media totale

il 2013 è risultato di 1,24° C mediamente più caldo della media dell'intero periodo (valore inferiore alla differenza tra la temperatura del 2012 e la media dell'intero periodo). Gli estremi sono rappresentati dal valore di Enisejsk (+0,33°C) e di Astrahan (+1,99°C). In tutte le stazioni, pertanto, il 2013 è risultato decisamente più caldo della media generale. Si conferma pertanto la tendenza al riscaldamento

confronto tra valore 2013 e media trentennale 1984-2013

il 2013 è risultato di 0,40° C mediamente più caldo della media trentennale 1984-2013, una differenza inferiore a quella registrata tra il 2012 e la media trentennale 1983-2012. Gli estremi sono rappresentati dal valore di Enisejsk (-0,74°C) e di Astrahan (+1,00°C). In 8 stazioni, pertanto, il 2013 è risultato decisamente più caldo della media trentennale, in una confrontabile ed in una inferiore. Si conferma pertanto la tendenza al riscaldamento

 

variazione interpolazione lineare e media mobile trentennale

nell'intero periodo di misura le stazioni ubicate in territorio russo - siberiano hanno mostrato consitenti aumenti pari a 1,64° C (metodo della retta di interpolazione lineare - valore superiore a quello rilevato nel 2012) e a 1,43° C (metodo della media mobile trentennale - valore superiore a quello rilevato nel 2012). Gli estremi sono rappresentati dal valore di Vytegra (+0,90°C metodo media mobile trentennale e +1,10°C metodo retta interpolazione) e di Enisejsk (+2,07°C metodo media mobile trentennale e +2,38°C metodo retta interpolazione). In tutte le stazioni, pertanto, si registra e si conferma una chiara tendenza al riscaldamento

stazione unica virtuale

la variazione della media mobile trentennale della stazione unica virtuale è pari a +1,39°C e della retta di interpolazione è pari a +1,57°C. Anche con questa metodologia, pertanto, si conferma una chiara tendenza al riscaldamento

 

 

correlazione variazione temperatura metodo retta interpolazione/longitudine

si registra una sufficiente correlazione (R2 prossimo a 0,3). Ne consegue che spostandosi verso est e quindi addentrandosi in Siberia cresce l'aumento delle temperature

correlazione variazione temperatura metodo media mobile trentennale/longitudine

si registra una sufficiente correlazione (R2 superiore a 0,3). Ne consegue che spostandosi verso est e quindi addentrandosi in Siberia cresce l'aumento delle temperature

© 2010 Copyright by CRC | Privacy policies
 graphic by brosinformatica.it